Ditta Ind. Carlo Recchia – Formigara (CR)

Nettare energetico dall’antico mais nero: per la leggendaria bevanda maya servono semi del Polo Nord. Ecco Morena . Ci sono i Maya e il Polo nord, all’origine dell’incredibile nettare Morena ideato da Carlo Maria Recchia. Potenzialità energetiche mai viste prima e imparagonabili proprietà antiossidanti, insieme a una ricca presenza di omega tre, un mix di […]

Share on Google+0Tweet about this on Twitter0Share on Facebook0
DSC_7726.jpg

Nettare energetico dall'antico mais nero: per la leggendaria bevanda maya servono semi del Polo Nord. Ecco Morena . Ci sono i Maya e il Polo nord, all'origine dell'incredibile nettare Morena ideato da Carlo Maria Recchia. Potenzialità energetiche mai viste prima e imparagonabili proprietà antiossidanti, insieme a una ricca presenza di omega tre, un mix di gusto e grinta. E' la bevanda che utilizzavano i Maya per sconfiggere i guerrieri durante le battaglie. Una pozione afrodisiaca ripresa anche nel cartone di Asterix e Obelix. L'idea di riprodurla nasce da una ricerca tesa a indagare gli antichi mais che si coltivavano qui, alle porte di Cremona. Insomma capire cosa c'era prima dell'avvento dell'ibrido. Così ci si imbatte con un antico mais di colore nero dai chicchi a punta. Per riuscire a metterlo in coltura occorre fare richiesta alla banca del seme del Polo Nord. Ed ecco giunti dai ghiacci 40 semi per Carlo, dovrà restituirli presto, tutti e 40, alla banca del seme. Da quei 40 siamo a 75.000 piante, per una pannocchia di mais ricca di flavonoidi e betacarotene, un potente antiossidante che previene dai radicali liberi. Con questo mais corvino si ottiene anche una pregiata farina macinata a pietra, per polente, pane e biscotti. Ma anche gallette di mais e riso, mentre presto una favolosa birra biologica. Come biologiche sono tutte le sue colture. Il mais? Che botta di vita!  

Share on Google+0Tweet about this on Twitter0Share on Facebook0