Az. Agr. Fattoria Montelupo – Gianluca Paolo (PG)

La mozzarella di bufala in Umbria? Non è una "bufala"

Share on Google+0Tweet about this on Twitter0Share on Facebook0
montelupo01.jpg

I suoi avi mungevano le bufale nella lontana terra del Sud, in Campania. Poi venne l'emigrazione, l'adattamento ad un nuovo territorio, in quella Umbria da cui ha ereditato una capacità diversa di guardare all'impresa, una possibilità di slancio in un settore in questo contesto sconosciuto, un ambiente incontaminato dove fare pascolare e crescere quelle bufale brune fino ad allora abituate alla brezza del mare. Ma la fresca rugiada del mattino non è disdegnata da questi animali dal preziosissimo latte. Vale la pena quindi di mettersi alla prova. Il padre è al fianco di Gianluca Paolo e sostiene il figlio credendo in una sfida più grande di loro e probabilmente più grande dell'intera mandria di bufale. Una pietra dopo l'altra, nella terra di San Francesco, vien su la fattoria e si compie un piccolo grande miracolo: produrre, trasformare e diffondere attraverso la vendita diretta la mozzarella di bufala in Umbria. E subito sono trecce, bocconcini, formaggi. Presto saranno prodotti di carne di bufala e oggetti di pelle di bufala. In una esperienza che il giovane imprenditore definisce fantastica, quella della vendita diretta, sia in azienda, tra le verdi vallate dell'Umbria, sia nei mercatini di Campagna Amica ed infine sul sito internet. Click! E la bufala dalla rete è già in tavola. Come una occasione di novità per chi con un click fa cadere la mozzarella di bufala dalla rete alla tavola, senza nessuna intermediazione.

Share on Google+0Tweet about this on Twitter0Share on Facebook0

Fotogallery