Giovani agricoltori si raccontano: Andrea Demagistris

Share on Google+0Tweet about this on Twitter0Share on Facebook0
Giovani agricoltori, Andrea Demagistris

Tra i giovani agricoltori, intervistiamo Andrea Demagistris giovane imprenditore piemontese che ha, da sempre, una grande passione per l’Oriente: laureato in Scienze dell’Educazione ha deciso di investire il proprio futuro nel bambù. La sua idea si è concretizzata con la nascita dell’azienda Essenza del bambù, nella quale si dedica alla coltivazione di questa particolare pianta, che viene sfruttata sia a livello alimentare che cosmetico.
Nel 2012 è stato tra i protagonisti dei Premi Oscar Green, ottenendo un riconoscimento nella categoria Ideando.

Staff: Ciao Andrea, raccontaci il progetto con cui hai vinto il premio Oscar Green 2012

Andrea: Ciao a tutti. Il mio progetto L’essenza del Bambù aveva come obiettivo la realizzazione della prima coltivazione di bambù biologico per uso alimentare e cosmetico in Italia. In sintesi, ci si proponeva di introdurre nel panorama agricolo una nuova pianta: il bambù, considerato fino ad allora come pianta ornamentale o infestante, ma non come pianta agricola, così come avviene invece in buona parte dell’Oriente.

Staff: Cosa ha significato per te l’esperienza degli Oscar Green?

Andrea: Ha significato da un lato far conoscere il nostro progetto a tanta gente, e non sto parlando solo di potenziali consumatori, ma anche di collaboratori; dall’altro avere un importante riconoscimento, sulla serietà del nostro progetto.

Staff: Elenca 3 motivi per cui consiglieresti ai giovani imprenditori agricoli, di partecipare al concorso Oscar Green 2016

Andrea: Sicuramente lo consigliere per avere maggiore visibilità a livello commerciale e mediatico, ma anche per conoscere altre realtà imprenditoriali nel mondo agricolo italiano e per abituarsi a comunicare e trasmettere alle persone i propri progetti e le proprie passioni.

Share on Google+0Tweet about this on Twitter0Share on Facebook0